fbpx

Relazione evoluta

Se io ti dicessi che, per far spazio al nuovo bisogna eliminare il vecchio, sarebbe tutto chiaro e semplice. Il Feng shui afferma che se vuoi che nel tuo armadio entrino vestiti nuovi e più adatti a ciò che sei ora, devi prima liberarti da quelli vecchi che non metti più. Non vuol dire che sono brutti e neanche inutili, ma ora come ora non ti riflettono più. Tutto chiaro? Stai già vuotando gli armadi?

Ma se io invece ti dicessi che spesso non ci sganciamo dalle relazioni precedenti e che ci possono essere ancora legami con chi ha condiviso un pezzo di vita con te e che non lasciano spazio ad una nuova relazione?

Non sempre riusciamo ad avere un confronto sano e costruttivo al termine di una relazione. Possono restare dubbi, domande sospese, sensi di colpa, malintesi e chi più ne ha più ne metta. Questi sospesi sono come elastici che continuano a  trattenerti dal fare il passo successivo.

“mi sto mettendo da parte, ci vuole tempo, ma è naturale staccarsi da me per andare oltre” dice l’energia in campo che rappresenta l’ex compagno.”

“non posso fare più niente per te se non restituirti la tua libertà e riprendermi la mia”

Fermatevi, pensate ai vostri amati del passato e osservate se c’è ancora qualcuno che vi attiva delle reazioni depotenzianti. Per chi provate delle emozioni che non sono di amore, gratitudine e compassione? Quale risposta state ancora aspettando? Quali parole e aspettative sono restate in sospeso?

 

Relazione libera

Sei libero nella tua relazione o ti adatti a ciò che si aspetta l’altro? Riesci ad esprimerti senza paura delle reazioni del tuo partner?

La persona che hai scelto per attraversare questo periodo della tua vita ti mostra senza peli sulla lingua cosa per te è urgente imparare per arrivare all’amore. Dove c’è bisogno il tuo coraggio di dire no?

Molte persone entrano nel controllo specialmente quando si tratta dell’amore perché hanno paura di morire come un bimbo a cui tolgono la mamma. Ti fidi di te? O hai talmente paura che ti venga tolto l’amore da volerlo controllare e quindi auto sabotarlo con le tue insicurezze? Come mai attiri persone che hanno bisogno di confinarti nel loro recinto di angosce? Perché hai ancora bisogno di un amore che non ti dà valore? Cosa stai implorando? Quale paura e quale senso di colpa si nasconde dietro a questo tuo bisogno di continuare ad affogare in una relazione malsana?

Ti meriti qualcuno che ti sostenga e che ti guardi come un’opera d’arte perché tu sei l’espressione dell’amore e devi specchiarti nella migliore versione di te stesso.

 

Relazione matura

Come dico sempre io … l’amore non basta. Nel senso che puoi amare qualcuno, ma questo implica delle responsabilità soprattutto verso te stesso. L’amore ti chiede di crescere, evolvere, guardarti dentro e frugare nel tuo cuore per lasciare andare il vecchio. Puoi amare, tanto, tantissimo, ma se ti fermi davanti ai tuoi limiti di oggi l’amore ti lascia indietro. E’ impegno, è disciplina e ha bisogno di continue cure.

Finirà mai questa responsabilità? Ti rispondo così

“finirai mai di cercare te stesso in ogni cosa che fai?”

Progetti sospesi

Quei progetti fermi, stanchi e stagnanti. Perché non si sblocca la situazione? Chi è coinvolto? Cosa sta bloccando questo progetto? Quale scelta sei chiamato a fare? Cosa ti sta mostrando? C’è qualcosa da affrontare che chiede una tua mossa. Fai la scelta che ancora non sei riuscito a cogliere.

Sì o no? Agisci e non aspettare che tutto sia perfetto per fare ciò che ti sta chiamando da troppo tempo.

 

Conclusioni

Questi sono gli argomenti delle costellazioni svolte il 5 novembre e noto che le relazioni sono sempre di più un argomento da approfondire. Sarà per questo isolamento forzato? Sarà questo distanziamento obbligato? Sta di fatto che le relazioni, tutte, hanno bisogno di essere curate; nel senso di prendersene cura.