fbpx google-site-verification=pd7qhz7qB8qhHvCbw2Og3hgRPWtSHExvNwcdIbeSmig

Siamo spirito che sperimenta attraverso la coscienza un’esperienza terrena. Il nostro corpo esprime ciò che pensiamo: le vibrazioni del nostro percorso nel qui ed ora.

Ma tu chi sei in questo momento?

Cosa si nasconde dietro ciò che dici e che fai?
Quali sono le tue programmazioni mentali?
Quando sei solo/a, nel silenzio (sempre che tu te lo conceda), come ti vedi?

Il vuoto e il silenzio sono il tuo specchio. Se decidi di osservarti da questo punto di vista, senza altri occhi o caos in cui cercare conferme e giudizi, scoprirai il tuo vero sé… spesso un bambino congelato nel tempo in attesa di risposte o altre volte un adulto costruito con maschere e impalcature che si dimena tra un impegno e l’altro senza mai fermarsi e farsi domande…

Ma tu, sei autentico o ti senti inadeguato?
Se togliessi agli altri quel ruolo di conferma e smettessi di compensare le aspettative altrui … come cambierebbe la tua vita? Quali sogni realizzeresti senza indugiare?
Chi potresti essere se non avessi paura di mostrarti?

Fermati. Osservati. Sei davvero autentico/a?